CLASSICI DELLA CADUTA | venerdì 28 ottobre ore 21 | Caffè della Caduta  

LA BALLATA DEI VAN GOGH

Monologo per sei personaggi e un piccione viaggiatore

di e con Marco Bianchini

Produzione Teatro della Caduta

 

ballata-vangogh“Così come in algebra due
Affermazioni false ne danno
Una vera, così spero che il
Prodotto dei miei fallimenti si
Concluda con un
Successo.”

V. Van gogh

La vicenda umana e artistica del celebre pittore, raccontata attraverso lo sguardo della sua numerosa famiglia, con l’intervento di altre figure che hanno accompagnato la sua esistenza: il fratello Theo – con riferimento alle numerose lettere che si scambiavano – la sorella Anna, i genitori, la giovane Eugenie Loyer e altri, interpretati da Marco Bianchini, attore e autore dello spettacolo.
Un monologo che racconta la giovinezza di Vincent Van Gogh e gli aspetti contraddittori del suo carattere, gli slanci improvvisi e le improvvise cadute, gli esiti comici e grotteschi che caratterizzano le vicende familiari, tra la quotidianità del personaggio e l'eccezionalità del suo percorso artistico.


Marco Bianchini dopo aver raccontato l'esperienza personale di una malattia mortale in Anamnesi, e dopo essersi cimentato in una personale interpretazione di Amleto ne Lamleto, nel nuovo spettacolo si confronta con la figura di uno dei maggiori artisti di tutti i tempi, in un monologo nel quale le vicende reali si intersecano con ricostruzioni fantastiche, in un'alternanza di stili narrativi e registri emozionali.
Lo spettacolo ha debuttato con due repliche nel dicembre 2010 al Teatro della Caduta (TO).

Tournée

Carmen Town - Brescia | 10 Novembre 2012
Spazio Onnivora - Ponte Felcino (PC) | 1 aprile 2012
CS 376 - Cortona (AR) | 25 febbraio 2012
Teatro delle molliche - Corato (BA) | 13 Dicembre 2011
Bistrot del Duca - Città della Pieve (PG) | 8 aprile 2011

Link:

Curriculum vitae

 


 

 

SOSTENITORI

Regione Piemonte Comune di Torino Circoscrizione7 Torino Giovani Fondazione CRT Sistema Teatro Torino